Il DNA e' un antenna che comunica con la consapevolezza umana

Il DNA comunica e riceve informazioni dalla consapevolezza umana (conscia o inconscia che sia) tramite l’elettromagnetismo a larghissimo spettro, cosi come interagisce con il Campo energetico Universale. Il DNA ha quindi una natura ELETTROMAGNETICA.

Non è importante ai fini dell’informazione solo la composizione della sequenza degli aminoacidi all’interno del DNA, ma anche l’attorcigliamento, la torsione delle sequenze delle varie frequenze. Un po’ come un solenoide in miniatura, una bassissima corrente bioelettrica che attraversa una sequenza di materiale biochimico attorcigliato genera un minuscolo ma efficace campo elettromagnetico. L’attorcigliamento è variabile e questo determina una modulazione del campo elettromagnetico. Il minuscoli campi elettromagnetici presenti nel DNA permettono il trasferimento dell’informazione, la modulazione della comunicazione all’interno del codice. In base all’informazione ricevuta il codice “risponde”, agisce, trasmette, riceve e quindi può modificarsi, riprogrammarsi. Forse ora finalmente iniziamo a comprendere l’importanza della necessità di un campo elettromagnetico di base e di uno specifico campo elettromagnetico nel nostro pianeta e nell’UniVerso, per permettere un sano funzionamento anche dei corpi Viventi. Così come la gravità, l’elettromagnetismo è una forza assolutamente nota e abbondantemente utilizzata nella nostra realtà quotidiana, ma la sua natura è ancora fondamentalmente incompresa. In realta’ l’elettromagnetismo e la “gravità” (le forze di attrazione-repulsione), sono forze INTERDIMENSIONALI che lavorano “trasversalmente” anche da e per le altre dimensioni, cioe’ “funzionano” come collegamento fra le varie dimensioni. Ecco l’importanza della presenza dell’elettromagnetismo che “lega” in un continuum, un codice presente in più dimensioni. Occorre quindi tener presente che la CONSAPEVOLEZZA UMANA comunica attraverso e con la Matrice degli infiniti Universi e all’interno del proprio essere tramite l’elettromagnetismo a larghissimo spettro…..ecco perche’ non si puo’ mentire all’Universo…. Siccome e' ormai evidente che i sistemi viventi si basano su un sistema di comunicazione, il funzionamento del DNA non può essere visto soltanto come un magazzino di informazione genetica. Possiamo considerare il sistema dinamico DNA/RNA (Lo Rna e' solo una ipotesi) come una Energia Informazione (EI) catalitica (Manzelli, 2009) in grado di trasmettere e ricevere segnali quantici biofisici dall'Ego/IO verso e dalle proteine, atomi presenti nelle cellule viventi, così che il DNA può essere pensato come una “antenna” che trasmette informazione nonlocale, mediante "segnali quantistici dei geni e/o degli Atomi, Elettroni, ecc., per mezzo del Vuotoquantomeccanico". Il DNA ha delle caratteristiche nascoste alla medicina ufficiale: vedi: http://www.stazioneceleste.it/kryon/85K_2010.htm

Nessun commento:

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...